top of page

Humanity and culture: Il grido d’allarme di Riccardo Muti, Vox clamantis in deserto

Aggiornamento: 2 ago 2021

Il 29 luglio del 2021 si è svolto presso il Quirinale un Concerto in occasione del G20 della Cultura. L’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini è stata diretta dal grande maestro Riccardo Muti.


Lo slogan del G20 della Cultura: “la cultura unisce il mondo" è stata l’occasione per il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per invitare le potenze mondiali ad un ampia e crescente cooperazione internazionale, quale soluzione per poter uscire dalla pandemia rafforzati.


In conclusione del concerto il maestro Muti ha tenuto un discorso. Soprattutto è stato un passaggio di testimone alle nuove generazioni, auspicando che quei bravi professionisti dell’orchestra giovanile potessero essere portatrici di pace ed armonia, attraverso scambi culturali in Europa e nel mondo.

Citando poi il cardinale Gianfranco Ravasi il quale gli disse un giorno che ‘se non smetteremo nel perseverare nell’ingiustizia per punizione Dio ci toglierà la musica’, (una frase attribuita a Cassiodoro) ha spiegato come la musica significhi bellezza a armonia; l’orchestra sinfonica poi è l’espressione della società, di come dovrebbe essere la società: ci sono i violini, ci sono i violoncelli, i corni, differenti strumenti ma tutte le frasi devono convogliarsi nell’armonia finale, di un Idea che è “Il bene di tutti”.


Questa vale per la musica, come per la cultura e l’arte in generale, in tutte le sue forme. Cultura che a tutt’oggi, rispetto ad altre forme d’intrattenimento, stenta a ripartire costretta dai divieti anticontagio.

Ma la maggior parte dei media italiani ha ignorato questo importante messaggio rivolto alle generazioni future. La notizia più diffusa dai giornali e dalla televisione è stata questa: “Riccardo Muti compie 80 anni, inciampa e cade sulla torta", riferendosi ad una caduta rovinosa del maestro avvenuta il giorno prima. A dimostrazione veritiera che fa più rumore un albero che cade di una foresta che cresce (Lao Tzu).


Da questa pandemia possiamo uscire rafforzati ascoltando e prendendo esempio dai grandi Maestri come Riccardo Muti, consapevoli che il bene di tutti si realizza armonizzando una sinfonia a più voci, ma non ci si può aspettare che i media possano sostenere ed invitare a realizzare questa unità.

F. il S. 2021-07-30




8 visualizzazioni0 commenti

Commentaires


bottom of page